Campo Calvesi sotto sequestro

Il campo Calvesi (Morosini) è stato posto sotto sequestro dal nucleo investigativo dei Carabinieri di Brescia, su mandato della Procura della Repubblica. Il provvedimento fa parte delle indagini in corso legate all’inquinamento da Pcb della Caffaro.

Ricordiamo che pochi giorni fa gli studenti del Kollettivo studenti in lotta e genitori del Coordinamento SOS scuola avevano occupato l’assessorato allo sport del Comune proprio per chiedere che venissero sospese le attività al Campo Calvesi (allenamenti delle società di Altletica Brescia 1950, corsi di avviamento allo sport per i bambini del Comune, lezioni della facoltà di Scienze motorie e competizioni studentesche) e trasferite al centro sportivo dell’ Istituto Abba. (vedi rassegna stampa)

Gli studenti avevano anche minacciato di fare picchetti e boicottare le gare delle scuole se si fossero tenute in via Morosini.

Proseguiamo la mobilitazione per ottenere SUBITO la bonifica della scuola elementare Deledda,  il completamento della bonifica della scuola di Via Passo del Gavia nel quartiere Primo Maggio, la bonifica del Calvesi e di almeno due giardini pubblici nei quartieri Chiesanuova e Primo Maggio. Ovviamente questi sono solo obiettivi minimali da conquistare però immediatamente per migliorare la situazione per i bambini e i cittadini dei quartieri più colpiti…
——————————

Per approfondimenti vedi: